10. September 2015 · Kommentare deaktiviert für Warum das Mittelmeer der gefährlichste Ort der Welt für Migranten ist · Kategorien: Mittelmeer · Tags: ,

Quelle: Wired.it

Perché il Mediterraneo è il posto più pericoloso del mondo per i migranti

Il numero chi ha perso la vita nel nostro mare è quasi sei volte più alto rispetto Golfo del Bengala, il secondo tratto più pericoloso per i migranti nel mondo

di Agostina Delli Compagni

Tra il primo gennaio e il 7 settembre di quest’anno il Mare Nostrum ha fatto 3788 vittime. Negli ultimi due anni sono morti migliaia di migranti durante la loro traversata per sfuggire a guerre e persecuzioni. Ma l’immagine di Alan Kurdi, il bimbo di tre anni trovato senza vita sulla spiaggia di Bodrum in Turchia sembra aver restituito l’umanità all’Europa. Probabilmente perché un bimbo che indossa una maglietta rossa, dei pantaloncini scuri e delle scarpette allacciate ai piedi potrebbe essere nostro figlio, nipote o magari uno dei tanti bimbi che incrociamo per pochi istanti durante i nostri spostamenti di routine. Anche le altre vittime potrebbero però essere dei nostri familiari, vicini di casa o magari potevamo essere loro. Siamo solo fortunati per un puro caso spazio temporale.

Le vittime

Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione internazionale per le Migrazioni, da inizio anno sono morti 3788 migranti. Il numero di persone che hanno perso la vita nel Mediterraneo è quasi sei volte più alto rispetto al secondo tratto più pericoloso, il Golfo del Bengala. […]

Beitrag teilen

Kommentare geschlossen.